Accelerare il metabolismo. Si può ed è anche semplice

Parlare di dieta prima del Natale, forse, non è il massimo. In questo periodo dell’anno, è dimostrato, si ingrassa di almeno due chili. Dunque per tentare di sfuggire a questa inconvenienza, meglio preparare prima il nostro corpo. Come? Cercando di accelerare il metabolismo e perdere qualche chilo prima delle grandi mangiate.

Accelerare il metabolismo. Cominciamo a tavola

Uno dei modi per perdere peso in fretta è di aumentare l’apporto di proteine. Diminuendo, al contempo, i grassi. Le proteine possono essere di origini animali, come uova e pesce. Oppure di origine vegetale come i legumi. Un altro espediente è ridurre l’apporto dei carboidrati. Ma attenzione. Ridurre non significa eliminare del tutto. Una piccola porzione, magri di pane o pasta integrale può bastare. In generale mai eliminare completamente un alimento nella nostra alimentazione. Soprattutto indispensabile come lo sono i carboidrati. Naturalmente, mezz’ora di attività fisica al giorno è sempre consigliata.

Gli alimenti che ci aiutano

Oltre a questi consigli, esistono poi dei cibi che ci aiutano a smaltire calorie più in fretta. Elenchiamone alcuni. Olio di cocco. Può essere usato al posto del tradizionale olio di oliva. Aiuta però a smaltire i grassi più in fretta. Le uova. Il loro contenuto particolare di proteine e grassi contribuiscono a dare una sterzata al metabolismo. Pesce azzurro. Aiuta a espellere i grassi dannosi per l’organismo. Spezie, soprattutto cannella e zenzero. Aiutano a metabolizzare gli zuccheri più velocemente. Il thè verde. E’ drenante ed è la bevanda più usata dalle popolazioni medio orientali. Il suo effetto saziante, contribuisce a farci sentire sazi prima e a lungo. Meno cibo, uguale meno grassi e meno zuccheri. Inoltre combatte il grasso in eccesso. I legumi. Possono essere assunti come snack prima della ginnastica. Oggi esistono delle bustine con snack di legumi Accelerano il metabolismo. Oltre a fornirci l’energia necessaria per lo sforzo fisico.