16.1 C
Milano
giovedì, Settembre 23, 2021

Buy now

Next Gen Eu è l’alleato chiave per uscire dalla crisi secondo aziende e cittadini

Next Generation Eu

Istituzioni, aziende, cittadini e tutti gli attori del panorama nazionale hanno compiti e responsabilità specifiche per cogliere le opportunità del rilancio e rafforzare l’attuale Sistema Paese. Il piano europeo per la ripresa, Next Generation Eu, può assicurare un impatto positivo e determinante sul sistema economico e sul benessere della collettività e delle generazioni future. Inoltre può attivarsi un circolo virtuoso alla base di una ripresa economica più innovativa, verde ed equa. Per una messa a terra di tutte queste istanze, è fondamentale ricorrere a un approccio di ecosistema dove gli stakeholder mettono a fattor comune asset e competenze specifiche per il miglioramento non solo delle performance dell’Italia, ma anche del livello di competitività dell’Unione Europea nello scacchiere globale”. Lo dichiarano Fabio Pompei, AD di Deloitte Central Mediterranean e Andrea Poggi, Responsabile Innovazione di Deloitte North-South Europe presentando la ricerca condotta da Deloitte su 301 aziende italiane e 4500 cittadini in 8 paesi europei.

Secondo aziende e cittadini il futuro post-Covid è imminente

Tre organizzazioni su quattro e due consumatori su tre vedono nel 2022 l’anno del rilancio. Affinché sia possibile delineare un percorso di ripresa e costruire nuovi modelli di crescita e sviluppo sostenibili nel lungo periodo, è necessario per le aziende iniziare sin da subito a conoscere, comprendere e capitalizzare i trend che definiranno il futuro. In questo contesto, le rinnovate esigenze dei cittadini sollecitano nuove traiettorie di sviluppo per imprese e istituzioni, in cui il digitale, l’innovazione e l’uso consapevole delle risorse sono i principali pilastri su cui fondare l’Italia del domani.

Lo strumento strategico, ideato dall’UE a favore degli Stati Membri, da cui ripartire è il Next Generation EU. Tale iniziativa intende avviare un percorso di crescita economica sostenibile e duraturo con l’obiettivo di consegnare alle prossime generazioni un paese più moderno e resiliente, all’interno di un’Europa più forte e solidale. Secondo una ricerca Deloitte, 9 aziende e 9 cittadini su 10 considerano NGEU uno strumento di fondamentale importanza per supportare il rilancio del nostro Paese e oltre il 70% ha fiducia nelle capacità del Governo nel garantire un corretto utilizzo dei fondi.

I dati elaborati da Deloitte

Coerentemente con il nuovo contesto, i pilastri del rilancio socio-economico nazionale sono, in particolare, la digitalizzazione, l’innovazione e la transizione verde, a cui sono destinate oltre il 50% delle risorse previste dal Piano. I dati elaborati da Deloitte evidenziano che i cittadini e le imprese italiane esprimono preferenze convergenti nell’attribuire fondamentale importanza per la ripartenza alla transizione digitale e a quella verde. Inoltre, a ulteriore supporto dell’importanza ricoperta da NGEU come indicatore delle strategie future, si è registrato un consistente aumento dell’interesse delle aziende nell’implementare progetti in linea con le direttrici del PNRR a seguito della presentazione ufficiale del Piano alla Commissione Europea: l’88% vuole raggiungere obiettivi di innovazione (+ 17 p.p.), l’82% di trasformazione digitale (+14 p.p.) e il 79% sostenibilità ambientale (+10 p.p.).

“I cittadini sono parte attiva del cambiamento – aggiunge Fabio Pompei, AD di Deloitte Italia – alla luce delle loro scelte di vita e consumo, sempre più digitali e verdi. Al contempo, è bene che le aziende adeguino le proprie strategie, andando incontro alle esigenze dei consumatori e accelerando tali trend anche grazie alle opportunità dirette e indirette riconducibili a Next Generation EU. Le istituzioni, infine, si devono fare interpreti, garanti e promotori del cambiamento riscrivendo le priorità e le linee di sviluppo della società e dell’economia del futuro.

“Innovazione e sostenibilità sono due priorità non alternative, bensì complementari – sottolinea Andrea Poggi, Leader Deloitte per l’Innovazione – Quindi sarà sempre più importante accostarle e implementarle strategicamente. Questa nuova declinazione di “Innovability, innovazione sostenibile”, letta in ottica antropocentrica, sarà la chiave di lettura per interpretare la nuova normalità”.

Related Articles

Ristorante Slowsud Milano: menu, delivery, i piatti tipici

"Siamo Alessandra, Luca, Tony, Umberto e Andrea. Tutti e cinque veniamo da giù, chi da Siracusa, chi da Catania e una sola da Foggia....

Ristorante IT Milano: menu, proprietario, lo speciale menu degustazione

Ristorante it Milano indirizzo ristorante it Milano telefono It ristorante Milano presenta un menu mediterraneo creativo progettato dallo chef due Stelle MICHELIN Nino Di Costanzo....

Lo stesso account WhatsApp su più dispositivi? Tra poco sarà possibile

La funzionalità per dispositivi multipli di WhatsApp è nelle fasi finali di test per Android, iOS e desktop. La novità, già individuata in fase...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

22,291FansLike
0FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -

Latest Articles

Ristorante Slowsud Milano: menu, delivery, i piatti tipici

"Siamo Alessandra, Luca, Tony, Umberto e Andrea. Tutti e cinque veniamo da giù, chi da Siracusa, chi da Catania e una sola da Foggia....

Ristorante IT Milano: menu, proprietario, lo speciale menu degustazione

Ristorante it Milano indirizzo ristorante it Milano telefono It ristorante Milano presenta un menu mediterraneo creativo progettato dallo chef due Stelle MICHELIN Nino Di Costanzo....

Lo stesso account WhatsApp su più dispositivi? Tra poco sarà possibile

La funzionalità per dispositivi multipli di WhatsApp è nelle fasi finali di test per Android, iOS e desktop. La novità, già individuata in fase...

L’alimentazione corretta passa da questi minerali: l’importanza di calcio, potassio, fosforo e magnesio

Durante i mesi estivi, specialmente nel periodo di ferie, siamo inevitabilmente più portati ad uscire, recandoci spesso in ristoranti, trattorie, pizzerie, enoteche. Frequentare i...

La sindrome da sovrallenamento. Cause e sintomi

La Sindrome da sovrallenamento è l’insieme di sintomi che si manifestano in seguito a un periodo di allenamento molto intenso. L’organismo in pratica non...