Da lunedì 2 italiani su 3 in zona bianca: dai matrimoni alle spiagge, cosa si può fare

Dal green pass per andare al matrimonio alla cancellazione del coprifuoco, da quando usare la mascherina a quando occorre compilare l’autocertificazione

Due terzi di popolazione in zona bianca. Oltre 40,5 milioni di italiani da lunedì 14 giugno saranno in zona bianca e dovranno sottostare a meno restrizioni. Dal 14 gli abitanti di Emilia Romagna, Lazio, Lombardia, Piemonte, Puglia e della provincia autonoma di Trento, che si aggiungono agli abitanti di Abruzzo, Liguria, Umbria, Veneto, Molise, Friuli Venezia Giulia e Sardegna. Ecco un piccolo vademecum con domande e risposte su cosa si può e cosa no. Sono infatti in vigore ancora alcune restrizioni anche in zona bianca per evitare che i dati tornino a risalire. Dal green pass per andare al matrimonio alla cancellazione del coprifuoco, da quando usare la mascherina a quando occorre compilare l’autocertificazione.

Non è necessario motivare gli spostamenti all’interno della zona bianca e, dalle ore 5 alle 24, quelli verso e all’interno della zona gialla. Nel caso ci si sposti dalle 24 alle 5 in zona gialla o, in qualsiasi orario, verso una zona arancione o rossa, si deve essere sempre in grado di dimostrare che lo spostamento rientra tra quelli consentiti. Sarà possibile attestare la legittimità dello spostamento anche mediante autodichiarazione, che potrà essere resa su moduli prestampati già in dotazione alle forze di polizia statali e alle polizie locali. La veridicità delle autodichiarazioni sarà oggetto di controlli successivi e l’accertata falsità di quanto dichiarato costituisce reato. La giustificazione del motivo di lavoro può essere comprovata anche esibendo il tesserino riasciato dal datore di lavoro. È possibile consumare cibi e bevande al loro interno, senza limiti orari. La consumazione al banco è consentita dal 1° giugno, ma è necessario mantenere una distanza interpersonale di almeno un metro tra i clienti (che passa a due metri se si passa in uno scenario di rischio).