Superbonus 110% e cessione del credito, incredibile stop: cosa sta succedendo

Attenzione, arriva lo stop alla cessione del credito inerente il Superbonus 110%. Ecco cosa sta succedendo.

Brutte notizie in arrivo per coloro che speravano di beneficiare della cessione del credito per il Superbonus 110%. È di recente arrivato, infatti, lo stop. Ma cosa sta succedendo? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

superbonus
Foto © AdobeStock / Pixabay /Canva

Casa dolce casa, il punto di riferimento per ognuno di noi, dove poter essere sempre noi stessi e staccare la spina dai vari impegni della vita quotidiana. Non stupisce, pertanto, il fatto che ognuno di noi cerchi di rendere la propria abitazione la più bella e accogliente possibile. A tal fine bisogna sborsare dei soldi.

Non sempre, però, si dispone della liquidità necessaria e per questo in molti hanno volto un occhio di riguardo ai vari bonus per la casa. Occhio, però, in quanto giungono brutte notizie per coloro che speravano di beneficiare della cessione del credito per il Superbonus 110%. È di recente arrivato, infatti, lo stop. Ma cosa sta succedendo? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Superbonus 110% e cessione del credito, arriva lo stop: tutto quello che c’è da sapere

Tra le misure che hanno destato, e continuano a destare, interesse si annovera indubbiamente il Superbonus 110%. Quest’ultimo, d’altronde, offre la possibilità di effettuare tutti quei lavori per la casa fino a poco prima rinviati, senza dover spendere cifre da urlo.

A proposito di tale agevolazione, però, bisogna fare i conti con delle importanti novità che non possono passare inosservate. In particolare, soffermandosi sul Superbonus 110% concesso da Poste Italiane, il noto istituto ha di recente fatto sapere, attraverso una nota pubblicata su sito ufficiale, che:

“il servizio di acquisto di crediti d’imposta ai sensi del DL 19 maggio 2020 n.34, convertito con modificazioni nella legge 17 luglio 2020 n.77 e s.m.i., è sospeso per l’apertura di nuove pratiche. È possibile seguire l’avanzamento delle pratiche in lavorazione e caricare la documentazione per quelle da completare”.

Superbonus 110% e cessione del credito: cosa succede dopo lo stop di Poste Italiane

Poste Italiane, quindi, ha fatto sapere di aver stoppato, almeno per il momento, il servizio per la cessione dei crediti d’imposta inerenti il Superbonus 110%. Tale decisione è stata presa in seguito alle sentenze della Cassazione inerenti il diritto di sequestro dei crediti.

Al fine di far fronte a tale situazione si fa sempre più largo l’ipotesi di allungare i tempi per la cessione dei crediti, arrivando, ad esempio, a sette o otto anni. Tale compensazione agevolerebbe il lavoro degli istituti di credito.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Ma non solo, tra le ipotesi in ballo, anche quella di abbassare la percentuale dal 110% al 90%. Al momento comunque, è bene sottolineare, si tratta solo di ipotesi. Non resta pertanto che attendere e vedere quali saranno le mosse dell’esecutivo in merito.