Evitare la doccia tutti i giorni per salvare il mondo: il paradossale compromesso

Centellinare l’uso della doccia può essere un buon viatico per dare una mano all’ambiente e al contempo alle proprie tasche. Quali sono le indicazioni da seguire per risparmiare

Anche l’utilizzo dell’acqua fredda in estate potrebbe essere una soluzione importante. I dubbi sulla possibile riduzione dell’igiene personale destano ancora diverse perplessità.

Doccia
Fonte Adobe Stock

La maggior parte delle persone fanno la doccia tutti i giorni. D’altronde rispetto al passato in cui l’acqua corrente era quasi un lusso, ormai è appannaggio di molti. Questo però non significa che bisogna farne un uso sconsiderato, soprattutto di questi tempi dove i consumi energetici sono arrivati a toccare vette folli.

Per questo sarebbe opportuno seguire alcune regole da far diventare delle vere e proprie abitudini in modo tale da poter risparmiare sotto questo punto vista. Qualche piccolo accorgimento oltre a far bene alle nostre tasche potrebbe avere degli effetti positivi anche per l’ambiente.

Doccia tutti giorni: perché limitarle è positivo e non danneggia l’igiene personale

Secondo gli esperti fare meno docce o bagni in vasca e sfruttare il periodo estivo per utilizzare l’acqua fredda o comunque tiepida. L’acqua calda se utilizzata eccessivamente può anche far male alla pelle che si secca troppo.

Andando a vedere nel dettaglio, lo “spreco” è piuttosto tangibile. Un minuto sotto la doccia comporta l’utilizzo di 16 litri d’acqua. Quindi, se una doccia dura 5 minuti si consumano mediamente 80 litri. Al netto degli altri utilizzi domestici, si può affermare che circa il 40% del consumo giornaliero di acqua riguarda la doccia.

Ancor peggio è la vasca da bagno. Basti pensare che per riempirla se ne vanno addirittura 120-160 litri d’acqua. Dunque lavarsi di meno diventa una vera e propria necessità con buona pace di coloro che la buttano sul senso dell’igiene conquistato nel tempo.

L’inverno in tal senso dovrebbe essere favorevole, soprattutto questo che ci apprestiamo ad affrontare. Le case saranno meno riscaldate viste le nuove indicazioni utili a contenere i consumi. In generale rispetto all’estate in cui gli indumenti leggeri lasciano la pelle più esposta e le temperature soffocanti comportano un maggior sudore si potrà rinunciare più facilmente a qualche doccia di troppo.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Quindi la doccia tutti i giorni va categoricamente evitata e magari evitare di farla caldissima. Una tiepida o al mattino o alla sera a giorni alterni a quanto pare può bastare per tenersi puliti ed aiutare il pianeta.