Offerte di lavoro, Italo a tutta velocità: tutte le posizioni ricercate

In un contesto sociale tanto complicato sapere che ci sono aziende che provano ad aprire le proprie porte è di certo una grande notizia.

Oggi più che mai con la crisi ormai dirompente pronta a travolgere ogni dinamica, il mondo del lavoro resta probabilmente l’unico baluardo di resistenza per il cittadino di fronte alla possibilità concreta che tutto possa da un momento all’altro sgretolarsi. La risposta all’incertezza, al rischio, alla paura, in certi casi non può che arrivare dal lavoro, dalla possibilità di guadagnare, di produrre, di entrare all’interno di dinamiche sempre più coinvolgenti e dal riscontro sicuramente positivo.

assunzioni treno
Adobe Stock

Il mondo del lavoro negli ultimi mesi ha più che mai aperto le porte a milioni e milioni di candidati in giro per il paese. Non sono poche le aziende, gli enti, pubblici o privati ad aver ufficializzato bandi di concorso o aperto selezioni per numerose posizioni aperte al target di candidato più vasto possibile. Di recente abbiamo visto insomma come qualcosa nel nostro pase ha dato l’idea di muoversi, di guardare al futuro, di immaginare una nuova strada.

Aiuti alle aziende arrivati da parte dello Stato, con spirito ampiamente programmatico, hanno fatto in modo che queste si aprissero ai milioni e milioni di cittadini in cerca di lavoro. Non solo disoccupati, ma anche cittadini già occupati alla ricerca di una migliore posizione, una migliore retribuzione, una dignità diversa. Da quel momento in poi abbiamo visto ad esempio come aziende come Trenitalia, Italo, Poste Italiane, oppure enti governativi come Inps, Agenzia delle Entrate e tante altre abbiano di fatto aperto a nuove assunzioni.

In più, Comuni, Ministeri, Regioni, corpi armati e tanto altro ancora. La platea delle aziende straniere da anni impegnate sul territorio italiano. La grande distribuzione, gli store dedicati ad elettrodomestici, elettronica, cura della casa, mobili e quant’altro. Una vera e propria rivoluzione in un certo senso con milioni di nuove opportunità per i cittadini. La dinamica è ancora viva e sempre aperta a nuovi scenari. Le posizioni aperte restano, cosi come le ambizioni degli stessi cittadini.

Di recente, ancora Italo ha dato il via ad una nuova selezione per la ricerca di svariati candidati a ricoprir specifiche mansioni. Hostess, Steward e Macchinisti protagonisti della nuova campagna di assunzioni da parte dell’azienda. In tutti i casi i candidati possono disporre anche del solo requisito del diploma di scuola superiore. Le figure ricercate andranno a ricoprire incarichi presso le sedi di Milano, Roma, Venezia e Napoli. Le candidature possono essere inoltrate in automatico attraverso il portale dell’azienda senza alcun termine di scadenza.

Offerte di lavoro, Italo a tutta velocità: tutti i requisiti richiesti per le selezioni

Italo Treno è una delle due aziende italiane nel settore dei trasporti ferroviari ad alta velocità. Parliamo di ben ventcinque treni Agv 575 in grado di percorrere in lungo ed in largo il nostro paese ad una velocità massima di 360km/h. Inoltre l’azienda dispone di altri 26 nuovi vetture Italo EVO. I ruoli ricercati, quelli di Hostesse  Steward di bordo lavoreranno a stretto contatto con i viaggiatori e si occuperanno dell’accoglienza, assistenza e risoluzone di ogni eventuale problematica di viaggio.

Tra i requisiti necessari per candidarsi sono richiesti:

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo
  • il possesso del Diploma/ Laurea
  • un’esperienza lavorativa superiore a 2 anni (preferenziale),
  • ottima conoscenza della lingua inglese
  • disponibilità a lavorare su turni,
  • pregressa esperienza a contatto con il cliente / servizio alla persona,
  • disponibilità a lavorare nei giorni festivi
  • disponibilità a lavorare in una delle seguenti sedi: Venezia, Milano, Roma e Napoli.

Superata la selezione iniziale, il candidato si ritroverà a dover vivere l’esperienza della formazione che spalancherà successivamente, poi, le porte verso il lavoro vero e proprio. Una notizia di certo che non può che rendere felici milioni e milioni di donne ed uomini alla ricerca del lavoro della vita. Stabile, dignitoso, ben retribuito e chiaramente sicuro.