Allarme Inps: leggete bene il messaggio prima che sia troppo tardi

Molti utenti hanno segnalato all’istituto di aver ricevuto in questi giorni email contententi richieste di soldi.

Ancora una truffa online, questa volta si tratta di una falsa email ricevuta dall’Inps.

nuova truffa online
foto adobe

Ad avvisare gli utenti di questo inconveniente è stato proprio l’istituto nazionale di previdenza sociale. Attraverso, un comunicato stampa diffuso il 12 settembre ha annunciato di aver ricevuto numerose segnalazione, da parte dei clienti che hanno ricevuto email di spam. Spacciandosi per l’inps, sono stati chiesti dei soldi agli utenti. La falsa email potrebbe trarre in inganno i cittadini, in quanto per la truffa sono stati utilizzati il logo dell’Inps e un linguaggio studiato appositamente per confondere.

Falsa email Inps: come evitare la truffa

Nella nota, l’Inps ha dato anche delle indicazioni per tutelarsi ed evitare di incappare in questa truffa. Prima di tutto, ricorda che l’istituto di consueto non invia mai comunicazioni contententi richieste di soldi online. Inoltre, non trasmette messaggi in formato exe e tantomeno contenenti link esterni a cui accedere. Queste caratteristiche della mail devono far allertare i cittadini.

I consigli dell’Inps per non essere truffati

L’inps per tanto consiglia di non cliccare su eventuali link presenti nelle email ricevute e di non scaricare eventuali file allegati. E’ fondamentale verificare sempre il mittente della email. Inoltre, è possibile consultare il sito ufficiale Inps, dove sono indicate le modalità per evitare le truffe online. Infine, in caso di dubbi, si può contattare il contact center al numero 803.164 da rete fissa, oppure 06.164.164 da rete mobile. In questo modo, sarà possibile avere un’ulteriore verifica.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Il testo delle false email

Come specificato dall’Inps, il testo della mail contiene la richiesta di soldi per saldare la propria posizione ed evitare quindi sanzioni. Si tratta di un tentativo di Phishing. Che è una delle truffe online più conosciute. E’ molto diffusa, sia tramite email che attraverso i social network. L’obbiettivo dei truffatori è quello di accedere ai dati personali degli utenti. Ad esempio password, numero di carta, accesso al conto online. Infatti, nel testo della mail dietro la promessa di avere un rimborso o dietro la notifica di un mancato pagamento, richiedono di aggiornare i propri dati. In particolare, di inserire nuovamente le coordinate bancarie o fare un bonifico bancario immediato per evitare nuove sanzioni. Dunque, qualora abbiate ricevuto una mail di questo tipo, è importante ignorarla e segnalarla all’Inps.