Pellet, quanto costa attualmente un sacchetto: è davvero così conveniente?

I continui rincari energetici hanno portato sempre più persone ad optare per la stufa a pellet. Un trend che ha inciso sull’aumento del costo del singolo sacchetto

Andiamo a vedere qual è la spesa da sostenere in questa fase e la differenza di prezzo rispetto allo scorso anno nel medesimo periodo.

Pellet
Fonte Pixabay

La stagione calda è ormai giunta al capolinea e molte persone sono già proiettate all’autunno e ai possibili ulteriori rincari delle bollette di luce e gas. Naturalmente non si può rinunciare al riscaldamento nei mesi più freddi, per questo è bene trovare una soluzione.

Il gas potrebbe addirittura aumentare del 300% rispetto allo scorso anno. Quindi non si può fare altro che cercare un altro sentiero che conduca dritti al risparmio. Tra questi c’è il riscaldamento a pellet.

Pellet, il vertiginoso aumento dei prezzi: ecco quanto costa in questa fase

Per chi non ne fosse a conoscenza si tratta di un combustibile ricavato dai materiali di scarto del legno. Essendo molto efficace per accendere il fuoco, negli anni sono state create delle vere e proprie stufe che vengono appunto alimentate dal pellet.

Casualità vuole che i principali esportatori di questo materiale siano Russia, Bielorussia ed Ucraina. Visto il conflitto ancora in atto diventa difficile “fare spesa” in questi paesi, ragion per cui anche in questo caso bisogna fare i conti delle maggiorazioni.

L’aumento della domanda ha portato ad un logico aumento dei costi. Dunque se fino allo scorso anno un sacco da 15 kg costava circa 5 euro, quest’anno bisognerà sborsare anche più del doppio (si va dai 10-11 euro fino ad arrivare a 16 euro).

Considerando il mercato in espansione la situazione non si preannuncia per niente rosea. Anzi, il pericolo che possa precipitare ulteriormente è abbastanza concreto. Attualmente il 15% degli italiani usa questo combustibile e le proiezioni prevedono quanto meno un raddoppio. Per effetto di ciò non è per niente difficile ipotizzare che accaparrarsi del pellet di qualità senza spendere una fortuna non sarà per niente semplice.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Insomma sarà importante imparare a centellinare anche questo materiale che si sta dimostrando più utile del previsto. Come altri però non è inesauribile, per questo è bene evitare inutili sprechi.