Scuola, risparmiare sul materiale scolastico è possibile: a cosa devi fare attenzione

Tra poco le vacanze estive finiranno per milioni di ragazzi che dovranno tornare a scuola. Prepariamoci all’acquisto del materiale scolastico.

Come ogni fine agosto, milioni di famiglie si preparano ad affrontare un nuovo anno scolastico e come ogni anno ci sarà un rinnovo del materiale scolastico per ciascun membro della famiglia in età scolare.

zaino astuccio
Adobe Stock

Ogni anno, in media, una famiglia spende circa 1.100 euro per l’acquisto del materiale scolastico. Se si cercano cose “griffate” il costo di un singolo accessorio può lievitare notevolmente.

Scuola: consigli per gli acquisti

Il nuovo anno scolastico è oramai alle porte per milioni di studenti in tutta Italia. L’acquisto del materiale scolastico per una famiglia è sempre stata una spesa da non sottovalutare. Tra astucci, zaini, libri, matite e colori, lo scontrino all’uscita del negozio è sempre da capogiro, soprattutto se si ricercano materiali di marca o con una buona durabilità.

È però possibile utilizzare qualche accortezza per non cadere nel tranello delle pubblicità e riuscire a comprare tutto il necessario senza spendere una fortuna. In media uno zaino di buona qualità costa meno di 100 euro, ma se cerchiamo il prodotto di marca il prezzo può salire fino anche a 150 euro. Stesso discorso per quanto riguarda astucci e diari, i quali possono arrivare a costare anche 40 euro se si scelgono quelli delle marche più conosciute.

Un semplice, quanto efficace, modo per risparmiare quando si fanno gli acquisti del materiale scolastico è quello di munirsi di una lista, come quella per la spesa. Se ci presentiamo al negozio già consapevoli di cosa ci serve e in che quantità saremo meno portati a fare scorte inutili di tutto quel materiale che verrà poi lasciato nel dimenticatoio.

Ecco alcuni consigli pratici per risparmiare sull’acquisto del materiale scolastico:

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo
  • Utilizzare lo stesso grembiule dello scorso anno se quest’ultimo non presenta danni o strappi evidenti.
  • Non lasciarsi “abbagliare” dai colori degli astucci, diari e quaderni perché il più delle volte si scopriranno essere acquisti del tutto inutili.
  • Controllare se quanto posseduto dallo scorso anno possa ancora essere utile per il nuovo anno scolastico.
  • Scegliere, per quanto possibile, prodotti ecologici e riciclabili.
  • Preferire i libri usati a quelli nuovi.