C’è un nuovo bonus di 50 euro dal governo, e ottenerlo è facilissimo: come funziona

Esiste un modo per ricevere un bonus da 50 euro semplicemente riciclando le vecchie bottiglie di plastica. Scopriamolo insieme.

Riciclando vecchie bottiglie di plastica e consegnandole a chi di dovere si potrà avere diritto ad un bonus del valore di 50 euro da spendere nell’immediato.

bonus 50 euro
Adobe Stock

Questa volta l’incentivo non arriva dal nostro Governo ma bensì da un consorzio volontario chiamato Coripet, il quale si occupa di elargire una serie di contributi a tutti quei cittadini considerati “virtuosi”.

Per essere considerati “virtuosi” basterà riciclare le proprie bottiglie di plastica e l’ente si premurerà di ringraziare i cittadini “green” attraverso bonus in denaro.

Riciclo bottiglie, arriva il bonus da 50 euro

L’ente che si occupa della distribuzione di premi in denaro per chiunque ricicli bottiglie di plastica si chiama Coripet. L’ente in questione ha già dato vita a diverse collaborazioni e iniziative con alcuni comuni in Italia e in alcuni punti vendita della grande distribuzione, sia nel campo della ristorazione che non.

Una delle più recenti iniziative portate avanti da Coripet è quella relativa al Comune di Portici, in provincia di Napoli. Grazie al lavoro dell’ente, in sinergia con il comune di Portici, tutti i cittadini che consegnano le proprie bottiglie di plastica per il riciclo di quest’ultima, potranno riscuotere voucher del valore di 25 o 50 euro. Raggiungendo la soglia minima di 500 bottiglie riciclate, ogni cittadino potrà usufruire di un bonus da 25 euro spendibile nell’immediato e solamente presso gli esercizi commerciali che partecipano all’iniziativa all’interno del comune.

Come abbiamo già detto, la soglia minima per poter ricevere il voucher da 25 euro è quella di 500 bottiglie in PET consegnate. Se si dovesse arrivare a quota 1.000 bottiglie consegnate si avrà, invece, diritto ad un bonus di 50 euro.

Per poter iniziare a riciclare e ricevere buoni in denaro in regalo sarà necessario innanzitutto scaricare l’app ufficiale Coripet sul proprio smartphone. Dopodiché avremo bisogno della card personale legata all’iniziativa e per poterla ricevere basterà recarsi all’ufficio Ambiente del proprio Comune di appartenenza. In seguito basterà recarsi presso gli ecocompattatori Coripet installati all’interno del comune e prima di consegnare le bottiglie che vogliamo riciclare dovremo inserire la nostra card all’interno degli alloggiamenti predisposti.

Le convenzioni che Coripet ha stabilito con alcuni punti vendita permettono questo tipo di riciclo anche al di fuori degli ecocompattori dell’ente. Leroy Merlin, ad esempio, è uno di quei negozi che aderisce all’iniziativa e così potremo trovare all’esterno dei suoi punti vendita gli ecocompattori Coripet per poter continuare il nostro riciclo. In questo caso, però, non avremo diritto ad un voucher di 25 o 50 euro ma bensì ad una serie di sconti e buoni relativi al negozio di riferimento.

L’iniziativa di Coripet è presente in tutta Italia, da Nord a Sud, in oltre 20 città italiane che hanno già aderito al progetto.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news.


  1. Telegram - Gruppo base