Buoni fruttiferi postali, esiste un nuovo modo per sottoscriverli: rivoluzione in corso

Per sottoscrivere un buono fruttifero postale non sarà più necessario recarsi fisicamente alle Poste ma basterà un app per smartphone.

Grazie all’introduzione della tecnologia degli smartphone attuali sarà possibile sottoscrivere un buono fruttifero postale senza più andare presso gli uffici postali ma bensì tramite l’utilizzo di un app per smartphone.

poste italiane
Adobe Stock

Grazie all’app BancoPoste, infatti, sarà infatti possibile effettuare questo tipo di operazione comodamente seduti a casa utilizzando semplicemente il nostro telefono cellulare.

Buoni fruttiferi postali, la rivoluzione tecnologica in atto

I buoni fruttiferi postali potranno essere sottoscritti tramite l’utilizzo dell’app BancoPoste. In questo caso si potranno sottoscrivere solo i buoni fruttiferi postali dematerializzati che, a differenza di quelli cartacei, non hanno bisogno di un titolo cartaceo da dover presentare per il rimborso. I buoni fruttiferi postali dematerializzati, invece, sono rappresentati solamente da una scrittura contabile che in questo caso può essere anche effettuata su un conto corrente BancoPosta (oltre al classico libretto di risparmio postale).

I buoni fruttiferi postali sono garantiti dallo Stato e emessi dalla cassa Depositi e Prestiti, non hanno costi di sottoscrizione e, come da regolamento, i rimborsi avverranno direttamente sul conto corrente BancoPosta indicato.

Per poter sottoscrivere un buono fruttifero postale tramite smartphone sarà necessario innanzitutto scaricare l’app BancoPosta presente sugli store Google/Apple. Dopodiché dovremo abilitare in nostro conto BancoPosta in app e inserire la voce libretto anziché conto. Accedendo alla voce del nostro conto BancoPosta, dovremo cliccare su “paga” e poi su “sottoscrizione buoni“. Si aprirà, quindi, un menu a tendina nel quale dovremo scegliere che tipologia di buono sottoscrivere. Al termine dell’operazione si aprirà una pagina di riepilogo dove potremo controllare che tutti i dati che abbiamo inserito siano corretti.

In seguito si aprirà una pagina che contiene due file PDF. Nel primo è riportato il foglio informativo mentre nel secondo sono presenti tutte le condizioni generali di contratto. Una volta accettate quest’ultime si proseguirà spuntando la casella e cliccando sul tasto “sottoscrivi“. Alla fine dell’operazione dovremo inserire per l’ultima volta il nostro codice Poste ID e apparirà così una pagina che ci comunica che la richiesta è stata presa in carico ed è attualmente in lavorazione.

Per conoscere l’esito dell’operazione basterà accedere al nostro conto BancoPosta e consultare la lista dei movimenti. Quando l’operazione sarà conclusa con successo riceveremo una notifica nella nostra bacheca.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news.


  1. Telegram - Gruppo base