Tiziano Ferro nel caos, maxi pignoramento in arrivo: cosa sta succedendo

Le celebrità dello spettacolo e dello sport e i guai con il Fisco: non si tratta certo di notizie che possono sorprendere “noi comuni mortali”.

Chi legge queste notizie, ovvero la media dei cittadini, alle prese con ben altri problemi di natura economica, avrebbe comunque la curiosità di sapere da che parte è la verità.

Agenzia delle Entrate
Fonte Adobe Stock

Difficile stabilire, di volta in volta, se il protagonista ha davvero “agito da furbetto” rispetto ai pagamenti, o si tratta di un accanimento da parte dell’Agenzia delle Entrate, come spesso qualcuno di loro ha osato dire.

Una cosa è certa, quella del Fisco è dura lex sed lex. Puoi avere un nome altisonante, puoi far commuovere le folle in un campo di calcio o con la tua musica, ma di fronte al pagamento delle tasse non c’è distinzione.

E per l’Agenzia delle Entrate, chiunque tu sia, se sei in difetto, scatta la scure delle sanzioni. Stiamo parlando del pignoramento dei beni.

Puoi andare a risiedere ovunque nel mondo. Il Fisco ti inseguirà sempre.

Il protagonista di questa battaglia legale con l’Agenzia delle Entrate è il popolarissimo cantante Tiziano Ferro.

La decisione dei giudici è stata presa il 15 luglio scorso: il noto cantautore di Latina, secondo la giustizia, “non avrebbe pagato tasse tra il 2006 e il 2008”.

Tiziano Ferro non ha scelta: dovrà versare 9 milioni di euro al Fisco. 

A stabilirlo è stato appunto il Tribunale Civile di Latina, che ha convalidato l’attuazione della riscossione dei tributi dell’Agenzia delle Entrate.

La querelle con il cantante italiano, che da diversi anni vive a Los Angeles con il marito e due figli, risalirebbe l 2013 quando il cantautore è stato denunciato per evasione fiscale e successivamente già condannato al pagamento di oltre 3 milioni di euro per risarcimenti non dichiarati.

Dopo una serie di ricorsi e contenziosi nel 2017 Tiziano Ferro è riuscito ad ottenere l’assoluzione integrale dalla Corte d’Appello. Il 15 luglio tutto è stato ribaltato dalla Suprema Corte, così che “non vengono riconosciuti i termini della sospensione del pignoramento e del procedimento esecutivo in corso”.

Non è certo un momento felice per Tiziano Ferro. Dopo la notifica del pignoramento di 9 milioni di euro, ecco che l’opinione pubblica raccoglie le confessioni del suo ex produttore Michele Canova.

Intervistato dalla rivista Rolling Stone Italia, Canova ha raccontato ha ammesso di aver fatto una “marachella” sulla celebre hit Xdono, letteralmente copiata di sana pianta dal brano di un rapper americano, ovvero Did You Ever Think di R. Kelly

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news.


  1. Telegram - Gruppo base