Bonus terzo figlio, novità sulle date di pagamento Inps: il calendario

Le novità più rilevanti riguardanti le date di pagamento del bonus terzo figlio per le famiglie che hanno tre figli minorenni a carico 

Andiamo a scoprire le ultime sulla tematica tenendo presente che i pagamenti vengono effettuati sempre per flussi e quindi non rispettano delle date precise.

Bonus terzo figlio
Fonte Adobe Stock

Il bonus terzo figlio conosciuto anche come ANF assegno nucleo familiare dei Comuni  erogato dall’Inps e corrisposto ai nuclei familiari con almeno 3 figli minori. I diretti interessati naturalmente sono alla finestra in attesa di capire quando sarà il loro turno di pagamento.

Infatti, a differenza di altri sussidi come ad esempio il Reddito di Cittadinanza, che hanno delle date fisse, in questo caso i pagamenti vengono scaglionati a più riprese e senza chissà quale criterio prestabilito. 

Bonus terzo figlio: il calendario dei pagamenti del mese di luglio

Prendendo in considerazione il mese di luglio, le prime erogazioni sono partite il 6 luglio e sono proseguite nelle giornate di lunedì 11, martedì 12 e mercoledì 13 luglio. Un altro accredito è stato effettuato il 15 luglio.

Si proseguirà la prossima settimana con lunedì 18 luglio e martedì 19 luglio. Probabile però che l’Istituto di Previdenza Sociale prosegua con le lavorazioni dei pagamenti anche nei giorni successivi. Quindi potrebbero essere istituite ulteriori date di versamento degli importi spettanti.

Tale bonus viene versato dall’Inps ogni sei mesi ed è stato accreditato per l’ultima volta nel mese di gennaio 2022. La somma pagata a gennaio riguardava il periodo compreso tra luglio e dicembre 2021, mentre quella in arriva riguarda il lasso di tempo che va da gennaio a febbraio 2022.

Si tratta della prima e ultima rata dell’anno visto che da marzo 2022 ha preso forma la nuova misura approvata in Senato lo scorso 30 marzo. Si tratta dell’Assegno Unico Universale. Quest’ultimo ha inglobato al suo interno numerose prestazioni.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

In ogni caso per monitorare le date di accredito è consigliabile tenere monitorato il proprio Fascicolo Previdenziale del Cittadino di INPS, effettuando l’accesso con una delle tre identità digitali tra CNS, SPID E CIE ed entrando nella sezione dedicata ai pagamenti. L’importo veniva corrisposto ogni 6 mesi per 13 mensilità e aveva un importo totale di 1.886,82 euro pari a 145,14 euro mensili. Era spezzato in due tranche da 943,41 euro.