Tasse, un nuovo aiuto per i cittadini: cosa ha deciso l’Agenzia delle Entrate

L’Agenzia delle Entrate-Riscossioni, dopo la fase sperimentale dello scorso autunno, ha recentemente  istituito “sportello online”.

Un nuovo ed utile servizio dedicato ai contribuenti con debiti iscritti a ruolo non solo nelle  regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Emilia Romagna, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Toscana, Valle d’ Aosta e Veneto, ma persino nelle province autonome di Trento e Bolzano e gli ambiti provinciali di Roma, Milano e Brescia.

Agenzia delle Entrate Riscossione
Agenzia delle Entrate Riscossione (Foto Pixabay)

Questa straordinaria notizia è stata ufficialmente data l’8 luglio di quest’anno dalla stessa Agenzia delle Entrate-Riscossione tramite un apposito comunicato stampa. In questo comunicato si evince inoltre che sarà anche ampliato notevolmente  il servizio di assistenza in videochiamata.

Agenzia delle Entrate Riscossione: videochiamate per i contribuenti

Non è una notizia da poco, infatti questo servizio è rivolto a tutti gli utenti, poiché permette loro di accedere a tutte le informazioni specifiche che gli interessano su cartelle, rateizzazioni, rimborsi e sospensioni. Senza l’obbligo di andare personalmente allo sportello, ma restando comodamente a casa e avviando un dialogo di assistenza a distanza in  tempo reale,  con un impiegato dell’Agenzia delle Entrate-Riscossioni. Riducendo così notevolmente gli stressanti turni di fila davanti allo sportello.

Si apre in questo modo una nuova e felice fase telematica, infatti nei prossimi mesi il servizio “sportello online” sarà esteso anche a tutte le altre regioni italiane che sono provvisoriamente rimaste fuori dalla fase di rodaggio. Poiché rientra nel più ampio progetto di digitalizzazione mai intrapreso da questa Agenzia pubblica, per rendere più immediato ed agevole il classico e ormai stereotipato rapporto impiegato-contribuente.

Utile per le persone anziane e non solo

Le interminabili e penose file composte soprattutto da persone anziane cominceranno ad assottigliarsi sempre più fino a quasi scomparire del tutto, un enorme passo avanti per il eliminare sempre più l’iter e l’intoppo burocratico. Consentendo di svolgere tutte le stesse operazioni disponibili allo sportello fisico.

La piattaforma virtuale che permette questo collegamento infatti semplifica notevolmente le procedure di riconoscimento del contribuente e permette lo scambio di documentazione anche firmata digitalmente, con una tutela della privacy garantita a 360 gradi. Per agevolare questa interazione virtuale sono stati inoltre predisposti dei moduli in formato PDF editabile che possono essere utilizzati nel corso dell’appuntamento a distanza.

Ecco quali sono i vantaggi

I vantaggi che si possono avere da questo nuovo servizio di “sportello online” che permette la connessione in videochiamata sono notevoli e immediati. Si limita così anche la costosa operazione di delegare a terzi sconosciuti questa mansione di disbrigo pratiche. Anche persone anziane o comunque incapaci di deambulare in modo provvisorio o permanente,  possono avere la possibilità di sbrigare queste pratiche personalmente dalla propria abitazione e magari in pochissimi minuti, magari con accanto un familiare che li assiste con attenzione nell’iter di procedura.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news.


  1. Telegram - Gruppo base