Concorso Carabinieri, arriva il nuovo bando: più di 4mila assunzioni, come candidarsi

Di recente è stato aperto il bando di concorso per 4.189 allievi per il ruolo di appuntati e carabinieri dell’Arma dei Carabinieri.

La selezione di appuntati e carabinieri per una ferma quadriennale è aperta sia a militari che civili, per un totale di 4.189 posti disponibili.

concorso carabinieri
Adobe Stock

Per poter accedere al concorso servirà scaricare il bando, candidarsi ed eseguire tutti i dettagli della procedura concorsuale. Ecco tutti i dettagli.

Concorso allievi carabinieri: tutti i dettagli

Il concorso per allievi carabinieri 2022 è aperto sia a chi possiede un diploma di scuola secondaria di primo grado che di secondo grado (quindi licenzia media o diploma superiore). La divisione dei 4.189 posti disponibili è così distinta:

1.247 posti riservati a cittadini italiani che non hanno superato i 26 anni di età, che si estende a 28 anni se si ha già prestato servizio militare precedentemente.

23 posti per coloro che posseggono un attestato di bilinguismo (divisi in 22 presi dai VFP e 10 presi dai civili).

2.910 posti riservati ai volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) e ai volontari in ferma prefissata quadriennale (VFP4), in servizio;

Nel momento in cui si farà ufficiale domanda si potrà richiedere di concorrere in solo una di queste tre categorie. Al contempo si potrà scegliere la materia di formazione e specializzazione tra agroalimentare, ambientale e tutela forestale. Per la formazione e la specializzazione il numero dei vincitori del concorso è di 168 unità, suddivise in 117 e 51 in base al concorso scelto in precedenza.

Come riportato da ticonsiglio, esistono dei requisiti generali che gli aspiranti allievi carabinieri dovrebbero possedere già prima di entrare nell’Arma, e sono:

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • se minori, avere il consenso di chi esercita la responsabilità genitoriale;
  • se militari (VFP1/VFP4) già in servizio alla data del 31 dicembre 2020, possesso del diploma di istruzione secondaria di primo grado;
  • se militari (VFP1/VFP4) in servizio dallo scorso 1 gennaio 2021 o se partecipanti per la riserva dei posti di cui ai commi 2 e 3 dell’art. 2 del bando (civili e civili in possesso dell’attestato di bilinguismo), avere conseguito o essere in grado conseguire entro il 2022, il diploma di istruzione secondaria di secondo grado che permetta l’accesso alle università;
  • avere una condotta incensurabile;
  • non essere stati condannati per delitti non colposi, anche con sentenza di applicazione della pena su richiesta, a pena condizionalmente sospesa o con decreto penale di condanna o con il beneficio della non menzione;
  • non essere in atto imputati in procedimenti penali per delitti non colposi;
  • nel caso si fosse militari, nel corso di un procedimento penale per delitti non colposi, precedentemente instaurato nei loro confronti e non terminato con sentenza irrevocabile di assoluzione (perché il fatto non sussiste), non essere sottoposti a conseguente procedimento disciplinare in corso di definizione e non essere stati sottoposti a misure di prevenzione;
  • idoneità psicofisica e attitudinale al servizio militare incondizionato;
  • non avere tenuto atteggiamenti nei confronti delle istituzioni democratiche che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedeltà alla Costituzione repubblicana e alle ragioni di sicurezza dello Stato;
  • non trovarsi in situazioni comunque non compatibili con l’acquisizione o la conservazione dello status di carabiniere.Oltre a questi prerequisiti generali esistono anche altri requisiti specifici in base al precedente servizio militare prestato, agli anni di età e diversi altri parametri.